Programma Tindari 30 maggio 2024

Programma Tindari 30 maggio 2024

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Sala Conferenze cripta Basilica Santuario Maria SS. del Tindari (ME) - 30 maggio 2024

 

Saluti istituzionali invitati 09:00 - 09:30:

- Dott. Gianluca Bonsignore, Sindaco di Patti
- S.E.R. Mons. Guglielmo Giombanco, Vescovo di Patti
- Arch. Domenico Targia, Direttore del Parco Archeologico di Tindari
- On. Elvira Amata, Assessore per il Turismo, lo Sport e lo Spettacolo, Regione Sicilia
- On. Francesco Paolo Scarpinato, Assessore dei beni culturali e dell'identità siciliana della Regione Sicilia
- Dott. Andrea De Pasquale, Direttore Generale Ricerca e Istituti Culturali del Ministero della Cultura.
- Arch. Mirella Vinci, Soprintendente Beni Culturali Messina
- Dott. Vincenzo Princiotta Cariddi, Presidente del Consorzio Intercomunale Tindari Nebrodi
- Dott. Agr. Salvatore Messina, Presidente Ordine Dottori Agronomi e Forestali Messina
- Arch. Giuseppe Falzea, Presidente dell’Ordine degli Architetti pianificatori paesaggisti conservatori della Provincia di Messina
- Ing. Santi Trovato, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Messina
- Dott. Geom. Carmelo Ardito, Presidente Collegio dei Geometri e G.L. della Provincia di Messina
- Arch. Sebastiano Monaco, Presidente Ordine degli Architetti pianificatori paesaggisti conservatori della Provincia di Palermo
- Dott. Davide Siragusano, Vice Presidente Ordine Geologi Sicilia
- Sindaci dei Comuni del comprensorio e presidenti Gal
- Dott. Guglielmo Maneri Presidente Italia Nostra territoriale
- Avv. Basilio Segreto, Presidente SiciliAntica Sant’Angelo di Brolo

-----------------

Meeting 1 – Monitoraggio del territorio, rischio idrogeologico e incendi (ore 10:00 – 10:45)


Roberto Graciotti (già Servizio Geologico d'Italia - ISPRA), "Il rilevamento geomorfologico per lo studio, l 'interpretazione e il monitoraggio delle forme che modellano il paesaggio"
Marco Di Fonzo (Generale B.(ris) Carabinieri Forestali), "Intelligence per l’individuazione delle origini di incendi dolosi con gli algoritmi di reverse engineering"
Eduardo De Francesco (SETEL), “ECOMAR – Fast Deployment Early Warning Environmental System”.

----------------

Dimostrazioni pratiche 11:00 - 12:00: Dimostrazione pratica nella piazza esterna alla Basilica del Santuario del Tindari con WingRover, Rilievo LIDAR con drone Matrice 350 RTK equipaggiato con Lidaretto dell'Area Archeologica del Parco di Tindari, Ispezione di edificio con Camera FLIR manuale dell'Architetto Marco Del Bufalo. Rilievo in campo coi sistemi X-POLE (acquisizione simultanea col ricevitore GNSS Zenith60 e stazione totale robotica Zoom95 di GeoMax) e Reality Capture (acquisizione con tecnologia LiDAR terrestre: BLK360 G2, RTC360 e SLAM: BLK2GO).

----------------
Meeting 2 – Tecniche di esplorazione del sottosuolo per archeologia (ore 12:00 – 13:00)

Stefano De Angeli (archeologo, professore di Archeologia Classica nell'Università di Viterbo), "Ricostruzioni 3D del sottosuolo archeologico con tecniche georadar"
Massimo Morigi (Università della Tuscia Viterbo), “Illustrazione risultanze di rilievo e monitoraggio nell’area di Tindari”
Emanuele Brienza (professore di Metodologia della Ricerca Archeologica, Università Telematica Internazionale UniNettuno) Fruizione e sistemi geospaziali per l’archeologia.
Angela Pipitò (Responsabile Italia Nostra Presidio Nebrodi) Proposta da parte di Italia Nostra  di Istituzione dell’Area Marina protetta di Capo Tindari con proiezioni di immagini.

----------------

Meeting 3 – Tecniche di rilievo e cattura della realtà - Parte 1 (ore 14:15 – 15:00)

Fabio Todesco (architetto, professore di Restauro nella Facoltà di Ingegneria dell'Università di Messina), "Rilevazioni speditive per il progetto di restauro del costruito storico"
Marco Sfacteria, Stefania Tuccinardi, Marta Venuti (Università di Messina), "Nuove indagini al Teatro di Tindari: il progetto Samothrace, metodi e risultati preliminari"
Awal Rahali (GeoMax), “Ecosistema X-PAD: dall’integrazione alla condivisione del dato geospaziale”

Meeting 3 – Tecniche di rilievo e cattura della realtà - Parte 2(ore 15:15 – 16:00)

Luca Pistoni (3D TARGET) "Acquisire un modello digitale dell'architettura e del territorio, tramite rilievo mobile da terra e da drone."
Claudio Lucchesi (Urban Future Organization), Gaetano De Francesco (La Sapienza Università di Roma), Luigi Franciosini (Università di Roma Tre), "Gli architetti su Tindari"
Antonino Saggio (La Sapienza Università di Roma) "Da Gioiosa Guardia a Tindari"

----------------

Dimostrazioni pratiche 16:00 - 17:00: Rilievo Scanfly e Leica BLK2FLY di 3D Target dell'Area Archeologica del Parco di Tindari, Ispezione esterna della Basilica del Santuario del Tindari da drone equipaggiato con ZenMuse H20T di ALMA Sistemi, Rilievo SLAM di STONEX dell'Area Archeologica e della Basilica del Santuario del Tindari

----------------

Meeting 4 – Fruizione e valorizzazione  (ore 17:00 – 18:00)

 
Maurizio Bombace 
(Dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo – Regione Siciliana), “Informazione Geografica e il Sistema Informativo dell’Osservatorio Turistico e dello Sport”
Michele Angelaccio, Michele Fasolo (Informatica e Turismo Digitale Università di Roma Tor Vergata), "ArcheoUtopie digitali tra AIgenerativa e Metaversi culturali accessibili"
Massimo Limoncelli, Marco Cangemi (Archeologia Virtuale Università di Palermo), "Protocollo URBE: nuove opportunità per la ricerca e valorizzazione del patrimonio culturale tramite dinamiche di edu-entertainement
Mario Costa (South Digital Art), “Alla riscoperta del Genio di Palermo, nuove tecnologie per la conservazione, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale”
Ketty Cantone, Luca Falzone (XeniaProgetti), “Innovazione Culturale: Tecnologie innovative per la fruizione e la valorizzazione dei Beni Culturali”

-----------------


Conclusioni e discussione dei risultati con brindisi finale (18:30 - 20:00)
ORCHESTRA DEL TEATRO GRECO DI TINDARI - Reading teatrale 
Domenico Targia (Architetto, Direttore del Parco Archeologico di Tindari), Giovanni Ettore Gigante (fisico, professore emerito, Archeometria, La Sapienza Università di Roma), "Presentazione e discussione dei risultati"


Attività parallele: (ore 11:00 - 16:00)

ArcheoVideo: proiezione di documentari archeologici a cura di Dario Di Blasi (già direttore della Rassegna del cinema archeologico di Rovereto e di quello di Firenze)

Le dimostrazione pratiche dell'uso delle tecnologie saranno disponibili anche su richiesta diretta presso gli espositori:

GEOMAX, tecnologie di misura e positioning.
LIDARETTO, sistemi per scansione 3D mobile per la cattura della realtà anche su drone.
ALMA SISTEMI, riprese con drone dotato di sensori ottici, termici, lidar.
SETEL, presentazione drone marino anfibio.
3DT, Reality Capture.
STONEX, Tecnologia SLAM

 

L'evento rappresenta un'importante occasione di confronto e formazione per i professionisti del settore. È previsto, infatti, il riconoscimento di crediti formativi da parte di alcuni Ordini Professionali per i partecipanti iscritti. Sono riconosciuti crediti per:

  • Ordini ingegneri Messina: 6 crediti
  • Ordine Geometri Messina: 8 crediti
  • Ordine dei Geologi della Sicilia: 8 crediti
  • Ordine degli Architetti di Messina: riconusciuti crediti di formazione ordinaria

 

 

SalaConferenze2Sala Conferenze nella Cripta della Basilica 

 

Speaker Tindari