Programma 2014

Le tre Conferenze sono articolate in sessioni principali, ovvero momenti dedicati ai temi più attuali relativi all’impiego delle tecnologie innovative con interventi di autorevoli esperti, workshop nei quali saranno illustrate le nuove tecnologie con interventi altamente qualificati e con la presentazione dei migliori casi applicativi, sessioni dedicate ai corsi di formazione, area espositiva e dimostrazioni.

 

PROGRAMMA DETTAGLIATO

4 Giugno 2014 TECHNOLOGYforALL

Sessione Principale – Conferenza Tecnologie per il Territorio

“Pianificare e Progettare: lo stato dell’arte delle tecnologie”

Auditorium 9.30 – 13.00                                                                                             

Moderatore: Giovanni Biallo

Tecnologie per pianificare e progettare: leggi e norme che ne prevedono l’uso – Giovanni Biallo (mediaGEO)

Le tecnologie per la progettazione e la pianificazione – Massimo Campari (Formazione InArch)

BIM+interoperabilità: una nuova metodologia di lavoro  – Anna Osello (Politecnico di Torino)

I dati geografici per la pianificazione – Beniamino Murgante (Università della Basilicata)

L’evoluzione del Sistema Catastale per il governo del territorio – Flavio Ferrante (Agenzia delle Entrate)

I dataset geografici di base delle regioni e gli strumenti predisposti per la loro gestione e validazione – Massimo Attias     (CISIS – Centro Interregionale per i Sistemi Informatici, Geografici e Statistici)

Le tecnologie per la progettazione e la pianificazione – Stefano Toparini (Autodesk)

Soluzioni integrate per l’acquisizione e gestione di dati 3D nella città intelligente – Valentina Albano e Giuliano Gallerini  (Leica Geosystems SpA)

Motore di ricerca intelligente dei dati per la pianificazione e la progettazione – Ernesto Lastres (Sistemi Territoriali srl)

 

 Workshop – Conferenza Tecnologie per il Territorio – Conferenza Tecnologie per la Città Intelligente

“Monitoraggio, sensori e reti di controllo per il territorio e la città intelligente”

Sala Accademia 9.30 -11.00                                

Moderatore: Gianluca Pititto

Videosorveglianza per una sicurezza conforme alla privacy – Paola Rocco (Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma)

Monitoraggio e sensori per il territorio la città intelligente – Corrado Di Natale (Università di Roma “Tor Vergata” – Consorzio Interuniversitario NITEL)

META – Meteo Flash Floods Forecast and Analysis – Antonio Novellino (ETT)

City Sensing e City Model – Conoscenza condivisa per comunità consapevoli e città intelligente – Giovanni Borga (Università IUAV di Venezia)

Cittadini Sensori: la dialettica tra partecipazione passiva e collaborazione proattiva – Elena Rapisardi (NatRisk UNITO)

 

Workshop – Conferenza Tecnologie per il Territorio – Conferenza Tecnologie per la Città Intelligente

“Sicurezza del territorio e del costruito”  

Sala Accademia 11.30 -13.00

Moderatore: Pierluigi Soddu (Dipartimento Protezione Civile)

L’utilizzo delle tecniche di Remote Sensing nell’ambito del monitoraggio ambientale – Diego Di Martire (Università degli Studi di Napoli Federico II)

La rilevanza del progetto Aphorism  per il mercato delle assicurazioni – Alessio Di Iorio (ALMA SISTEMI sas), Salvatore Stramondo (INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)

Il contributo della tecnologia satellitare DINSAR al controllo delle aree urbane: dall’analisi dei cedimenti alla valutazione dello stato di danneggiamento delle strutture – Maria Marsella (D.I.C.E.A. – Università degli Studi di Roma La Sapienza)

Monitoraggio frane mediante Terrestrial Laser Scanner, stereoscopia satellitare e tecnologia GNSS – Gianpiero Amanzio (ISE-NET Srl), Nicomino Fiscante (GeosLab Srl)

Monitoraggio satellitare near-real time – Roberto Tartaglia Polcini (MARSec SpA)

 

Workshop – Conferenza Tecnologie per la Città Intelligente

“Servizi per la smart cit”

Sala Latini 9.30 -11.00                

Moderatore: Michele Luglio

Overview sui servizi per le Smart City – Michele Luglio (Università di Roma “Tor Vergata” – Consorzio Interuniversitario NITEL)

Venezia innova – La Rete al servizio dei cittadini, dei city user e dei turisti – Rossella Bonavita (Comune di Venezia)

SmartCity e qualità della vita: SmrtLife5 – Gianluca Carbone (In-TIME s.r.l.)

Geolander il sistema di mobile mapping al servizio della riqualificazione della pubblica illuminazione degli enti locali – Giovanni Manta (Gemmlab srl)

 

Workshop  – Conferenza Tecnologie per il Territorio

“L’uso dei droni per la sicurezza del territorio e della città”

Sala Latini 11.30 -13.00

Moderatore: Carmine Cifaldi

La normativa per l’uso dei droni – Carmine Cifaldi (ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile)

L’uso dei droni per la protezione e valorizzazione dei beni culturali – Paola Guidi (Sole24ore)

Le nuove tecnologie di rilievo per la sicurezza del territorio: dalla mappatura termica al controllo di siti sensibili – Simone Orlandini (Microgeo)

Sicurezza, il controllo svolto dal cielo – Gabriele Santiccioli (Flytop)

 

Al termine della sessione si terrà la cerimonia di consegna da parte di FlyTop del drone ad ala fissa denominato FlySecur alla Polizia di Stato per la sperimentazione attiva dei sistemi UAV per la sicurezza ed il controllo.

 

Sessione Principale – Conferenza Tecnologie per la Città Intelligente

“Sistemi informativi intelligenti per la gestione della città e la comunicazione ai cittadini”

Auditorium 14.30 – 18.00                           

Moderatore: Alfonso Quaglione (mediaGEO)

Elementi del disegno delle infrastrutture informatiche per le smart city – Robert Laurini       (INSA di Lione – Francia)

Lo statuto delle comunità intelligenti – Gabriele Ciasullo (Agenzia per l’Italia Digitale)

La localizzazione nelle smart communities – Mauro Salvemini (Associazione AMFM GIS)

Cyberspace Awareness nelle Smart City – Giuseppe Zorzino (Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma)

Città digitali in 3D per la progettazione intelligente – Gimmi Perego (Autodesk)

StatPortal OpenData: vantaggi e finalità di una piattaforma per rendere open le smart city – Alessandro Greco (Sistemi Territoriali)

 

Workshop – Conferenza Tecnologie per il Territorio – Conferenza Tecnologie per la Città intelligente

“Progettare e costruire: come diventare più efficienti con il BIM”

Sala Latini 14.30 -16.00                               

A cura di Autodesk                           

Cos’è il BIM – Ilaria Lagazio (Autodesk)

Il BIM nella progettazione degli edifici – Ilaria Lagazio (Autodesk)

Il BIM nella progettazione delle infrastrutture – Stefano Toparini (Autodesk)

Un esempio reale di implementazione BIM – Stefano Toparini (Autodesk)

 

Corso – Conferenza Tecnologie per la Città Intelligente

“Problematiche principali dell’ICT per le città intelligenti”

Sala Accademia 15.00 -18.00                            

Docente Robert Laurini (INSA di Lione – Francia)

 

Corso – Conferenza Tecnologie per il Territorio

“L’interferometria differenziale SAR per il monitoraggio di deformazioni superficiali”

Sala Latini 16.30 -18.00                    

Docente Diego Di Martire (DISTAR – Università degli Studi di Napoli Federico II)

 

5 Giugno 2014 TECHNOLOGYforALL

Sessione Principale – Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali

“Tecnologie per la valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali”

Auditorium 9.30 – 13.00                  

Moderatore: Paola Guidi (Sole24Ore)

La ricerca nel campo delle tecnologie per la valorizzazione e la fruizione dei Beni Culturali – Sofia Pescarin (ITABC-CNR Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali)

Finestre virtuali fra Museo e Territorio: la valorizzazione del contesto etrusco di Sigliano – Sabrina Batino (Progetto TeCHe – Technologies for Cultural Heritage)

Web e App, la fruizione con le nuove tecnologie digitali – Elisa Bonacini (Istituto Euro Mediterraneo di Scienze e Tecnologie)

Promozione del patrimonio culturale di una nazione attraverso la partecipazione attiva dei cittadini, dal basso, utilizzando il web e i social media – Astrid D’Eredità (Lazio Ambassador Invasioni Digitali)

SMartART: fruizione e condivisione di informazioni museali mediante icone intelligenti – Paolo Mazzanti, Matteo Casini (Università degli Studi di Firenze)

eCultValue: New ways to access and experience Cultural Heritage – Roberto Santoro (ESOCE-NET European Society of Concurrent Enterprising Network)

Pipeline open e riuso di modelli 3D: da Apa ad Ati – Maria Chiara Liguori (Cineca Consorzio Interuniversitario)

 

Workshop – Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali

“Virtualizzare e stampare in 3D”

Sala Accademia 11.30 -13.00

Moderatore: Sofia Pescarin

Navigare e visualizzare in 3D in tutte le scale – Sofia Pescarin (ITABC-CNR Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali)

PARSJAD, Il Parco Archeologico dell’Alto Adriatico: un luogo diffuso, unito dalla tecnologia – Adele Magnelli (ETT S.p.A. – Electronic Technology Team)

Una ‘scintilla’ nella stampa 3D: Autodesk Spark – Stefano Toparini (Autodesk)

Prototipi rapidi di grandi dimensioni – Ivano Ambrosini (Unocad)

 

Workshop – Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali

“Monitoraggio e controllo dei monumenti e dei siti archeologici”

Sala Latini 9.30 -11.00

Moderatore: Antonio Sansonetti

Monitoraggio dello stato di conservazione dei beni architettonici – Antonio Sansonetti (ICVBC-CNR Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali)

Tecnologia ITR per la diagnostica strutturale e colorimetrica remota di opere d’arte sommerse ed emerse – Massimiliano Guarneri (C.R. ENEA Frascati)

Remote Sensing per i Beni Culturali. L’esperienza senese – Francesco Pericci (ATS srl), Stefano Campana (Università degli Studi di Siena)

Monitoraggio di siti archeologici in area costiera da satellite: il progetto ITACA – Alessio Di Iorio (ALMA SISTEMI sas )

Utilizzo di tecniche topografiche e di tecnologie imaging per il monitoraggio del territorio e dei Beni Culturali – Luca Pasquini (Geotop srl)

 

Workshop  – Conferenza Tecnologie per il Territorio – Conferenza Tecnologie per la Città – Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali

“Bandi e finanziamenti europei per le tecnologie applicate al territorio, le smart city ed i beni culturali”

Sala Latini 11.30 -13.00  

Moderatore: Mario Alì

L’internazionalizzazione della ricerca: opportunità e risorse – Mario Alì (MIUR – Direzione Generale per l’Internazionalizzazione della Ricerca)

Organizzazione delle partnership internazionali e gestione dei progetti – Marcello Traversi (Eurosportello Confesercenti)

Le opportunità per i beni culturali in Horizon 2020 – Monique Longo (APRE – Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea)

Finanziamenti europei per le Smart Cities, opportunità e sbocchi di ricerca anche in ambito H2020 – Vincenzo Suraci (Università La Sapienza di Roma)

 

Sessione Principale – Conferenza Tecnologie per il Territorio – Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali

“Il rilievo dalla piccola alla grande scala”

Auditorium 14.30 – 18.00      

Moderatore: Renzo Carlucci

Il ritorno della Fotogrammetria – UAV, camere oblique e dense matching – Fabio Remondino, Francesco Nex (FBK – Bruno Kessler Foundation)

Il rilievo territoriale e geo-topografico 3D con i sistemi UAV – Gabriele Santiccioli (Flytop)

Il rilievo per il restauro del Teatro Lirico di Milano – Davide Rigoldi (Autodesk)

Acquisizione dati 3D tramite Laser Scanner, Droni e Integrazione con immagini IR – Simone Orlandini, Diego Borsani             (Microgeo)

La tecnologia del drone planante Ebee e del software APS per il mapping territoriale – Francesca Ceccaroni (Menci)

La documentazione digitale 3D della Rocca d’Anfo – Michele Cassini (Geogrà)

Utilizzo di tecniche topografiche e di tecnologie imaging per il monitoraggio del territorio e dei Beni Culturali – Luca Pasquini (Geotop)

Tecnologia CAM2 Laser Scanner per il restauro e la conservazione dei beni culturali – Alberto Sardo (CAM2 – Gruppo FARO Technologies Inc)

 

Workshop – Conferenza Tecnologie per il Territorio – Conferenza Tecnologie per la Città Intelligente – Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali

“La navigazione indoor e outdoor”

Sala Accademia 14.30 -16.00                               

Moderatore: Domenico Santarsiero

Co-operative positioning: la convergenza tecnologica apre le porte all’indoor navigation – Domenico Santarsiero (Associazione Culturale Geo-Fly)

La localizzazione indoor e outdoor – Antonio Saitto (Nitel – Consorzio Nazionale Interuniversitario per i Trasporti e la Logistica)

Stato dell’arte nei sistemi Mobile Mapping alto rendimento per applicazioni Indoor e Outdoor – Francesco Pacillo (Crisel)

Utilizzo di ricevitori GNSS single frequency mass market per applicazioni avanzate – Mirko Antonini (SpaceEXE srl)

 

Workshop – Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali

“Sistemi per la gestione e la conservazione dei Beni Culturali”

Sala Latini  14.30 -16.00

Moderatore: Michele Fasolo (Archeomatica)

Smart tourism come modello di integrazione delle tecnologie ICT nella smart city. Un caso di studio: Villa Mondragone – Michele Angelaccio (Universita’ degli Studi di Roma Tor Vergata)

SITAP – Sistema Informativo Territoriale Ambientale e Paesaggistico: 25 anni di servizio – Fabrizio Laria (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ed il Turismo)

Progetto Ibr@im. Sistema di Archiviazione e Data Managment on cloud della Missione Archeologica ad Abu Tbeirah (Nasiriyah, Iraq Meridionale) – Licia Romano (Università degli Studi di Roma La Sapienza)

Fratelli Alinari case study: l’uso dell’High Dynamic Range nei beni culturali e la best practice nella digitalizzazione – Andrea de Polo Saibanti (Fratelli Alinari SpA)

La digitalizzazione di materiale archivistico e bibliotecario, antico e moderno – Flavio Tieghi (Bucap)

 

Corso – Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali

“Geomatica per i Beni Culturali”

Sala Latini 16.30 -18.00                 

Docente Grazia Tucci (Università degli Studi di Firenze)

 

Corso – Conferenza Tecnologie per il Territorio

“Il desktop GIS open source QGIS: introduzione all’uso per i professionisti”

Sala Accademia 16.30 -18.00                            

Docente Paolo Cavallini (Faunalia)

____
Durante le due giornate si sono tenute  dimostrazioni nell’area espositiva ed all’esterno del Centro Congressi (apparati di rilievo e posizionamento, droni, ecc.)